Home Approfondimenti FGas Aperta la banca dati dei gas fluorurati ad effetto serra

Aperta la banca dati dei gas fluorurati ad effetto serra

15 min di lettura
0
154

E’ disponibile on-line all’indirizzo https://bancadati.fgas.it/#!/home la banca dati prevista dal D.P.R. 146 del 16 novembre 2018 relativa alla commercializzazione, installazione, manutenzione e smaltimento delle apparecchiature contenti gas fluorurati.

La banca dati dovrà essere utilizzata dai venditori di gas fluorurati ad effetto serra e di apparecchiature non ermeticamente sigillate contenenti tali gas, per comunicare i dati di vendita, previa iscrizione al Registro telematico nazionale delle persone e delle imprese certificate (di seguito Registro FGAS), dalle imprese e persone in possesso di certificato abilitativo allo svolgimento delle operazioni su apparecchiature contenenti F-Gas, per comunicare i dati relativi agli interventi di installazione, controllo delle perdite, manutenzione, riparazione e smantellamento, svolti su apparecchiature fisse di refrigerazione, condizionamento d’aria, pompe di calore, celle frigorifere di autocarri e rimorchi frigorifero, su apparecchiature fisse di protezione antincendio e commutatori elettrici. Infine la banca dati potrà essere utilizzata dagli operatori per scaricare un attestato contenente tutte le informazioni relative alle proprie apparecchiature.

RIASSUNTO DEGLI OBBLIGHI PER LE IMPRESE CHE FORNISCONO GAS FLUORURATI O APPARECCHIATURE

Il D.P.R. 146/2018 istituisce la Banca dati gas fluorurati a effetto serra e apparecchiature contenenti gas fluorurati, e, all’articolo 16, stabilisce che le imprese che forniscono agli utilizzatori finali gas fluorurati e apparecchiature non ermeticamente sigillate contenenti tali gas comunicano alla Banca Dati le informazioni relative alle vendite, a decorrere dal sesto mese successivo all’entrata in vigore del D.P.R. ovvero dal 25 luglio 2019.

Sono soggette all’obbligo di comunicare i dati di vendita le imprese che forniscono:

  1. gas fluorurati a effetto serra per le attività di installazione, assistenza, manutenzione o riparazione delle apparecchiature che contengono FGAS per cui è richiesto un certificato o un attestato. In questo caso il venditore potrà vendere i FGAS unicamente a persone o imprese in possesso di certificato.
  2. apparecchiature non ermeticamente sigillate contenenti FGAS a utilizzatori finali (che si impegnano a far installare da imprese certificate) e Installatori (che indicano l’utilizzatore finale). Laddove il venditore coincide con l’installatore la comunicazione viene effettuata dall’installatore.

Ai fini della gestione e della tenuta della Banca dati, le imprese, indipendentemente dalle modalità di vendita utilizzate, devono iscriversi, al Registro telematico nazionale, a fronte del pagamento di un diritto di segreteria pari a 21 euro e di un’imposta di bollo pari a 13 euro.

L’iscrizione deve essere effettuata dal portale https:// bancadati.fgas.it, accedendo all’area “Venditori”, nel corso dell’iscrizione devono essere comunicati i punti vendita e le persone abilitate ad operare per conto dell’impresa.

COMUNICAZIONE VENDITE

La comunicazione delle vendite deve essere effettuata via telematica, dal portale accedendo all’area Comunicazione vendite L’inserimento dei dati e la loro comunicazione possono essere effettuati da ogni punto vendita oppure centralmente.

  1. con inserimento manuale in apposita procedura guidata
  2. con inserimento “massivo” mediante file in formato Excel o XML.

Tramite il portale l’utente potrà verificare il possesso dei requisiti da parte dell’acquirente La comunicazione deve essere contestuale alla vendita.

OBBLIGHI PER LE IMPRESE E LE PERSONE CERTIFICATE

II D.P.R. 146/2018 istituisce la Banca dati gas fluorurati a effetto serra e apparecchiature contenenti gas fluorurati, e, all’articolo 16, stabilisce che, a decorrere da 8 mesi dall’entrata  in vigore del Decreto, ovvero dal 25 settembre 2019, le imprese certificate (o le persone nel caso di imprese non soggette ad obbligo di certificazione) che svolgono l’attività di installazione, manutenzione, riparazione, controllo delle perdite e smantellamento, devono comunicare i dati relativi agli interventi di installazione, riparazione, manutenzione, controllo delle perdite e smantellamento svolti su apparecchiature contenenti gas fluorurati.

Attenzione, con la nuova banca dati devono essere comunicati gli interventi svolti sulle apparecchiature, a prescindere dalla quantità di FGAS in essa contenute.

Le apparecchiature per le quali è obbligatoria la comunicazione sono:

  • apparecchiature fisse di refrigerazione e di condizionamento d’aria;
  • pompe di calore fisse;
  • apparecchiature fisse di protezione antincendio;
  • celle frigorifero di autocarri e rimorchi frigorifero;
  • commutatori elettrici

La comunicazione va effettuata, via telematica, alla Banca Dati nazionale gestita dalle Camere di commercio via telematica, entro 30 giorni dai seguenti eventi:

  1. nuova installazione di apparecchiature;
  2. primo intervento di controllo delle perdite, manutenzione o riparazione di apparecchiature già installate;
  3. smantellamento delle apparecchiature.

Non è prevista alcuna iscrizione, in quanto le imprese che opereranno sulla Banca Dati sono già iscritte al Registro ed in possesso di certificato.

Per la gestione e la tenuta della Banca dati, le imprese certificate, o nel caso di imprese non soggette all’obbligo di certificazione, le persone fisiche certificate, versano annualmente, entro il mese di novembre, alle Camere di commercio competenti, secondo le procedure e le modalità stabilite dalle stesse, un diritto di segreteria annuale (non legato al numero di comunicazioni) pari a 21,00 €.

I dati che dovranno essere comunicati, via telematica con inserimento diretto nel sistema o compilazione massiva con file in formato Excel o XML, sono:

  • data di installazione (secondo la definizione di installazione) o data dell’intervento;
  • fattura e scontrino di vendita (se disponibile);
  • luogo di installazione/smantellamento;
  • anagrafica dell’operatore;
  • tipologia di apparecchiatura;
  • quantità e tipologia di gas fluorurati a effetto serra presenti e eventualmente aggiunti;
  • nome e indirizzo dell’impianto di riciclaggio o rigenerazione e, ove del caso, il numero di certificato, se le quantità di gas fluorurati a effetto serra installati
    sono state riciclate o rigenerate;
  • dati identificativi della persona fisica certificata o dell’impresa certificata che ha effettuato l’intervento; • quantità e tipologia di gas a effetto serra recuperata durante l’intervento sull’apparecchiatura.

A partire dal 25 settembre 2019, l’obbligo di tenuta dei registri dell’apparecchiatura, previsto dal Regolamento 517/2014 è assolto attraverso la comunicazione alla Banca dati: gli operatori (ovvero i proprietari, o comunque coloro che esercitano un controllo effettivo sulle apparecchiature) potranno scaricare da un’apposita area riservata i dati relativi agli interventi svolti sulle proprie apparecchiature.

ABROGAZIONE OBBLIGHI ISPRA

L’obbligo in capo agli operatori di trasmettere la Dichiarazione F-gas relativa alle informazioni del 2018 (termine di comunicazione 31 maggio 2019) non è più in vigore. L’obbligo di comunicazione viene portato in capo alle imprese certificate o, nel caso di imprese non soggette ad obbligo di certificazione alle persone certificate, che, a  partire dal 24 settembre 2019,  dovranno comunicare alla Banca Dati FGAS i dati previsti dalla legge relativamente agli interventi di installazione di nuove apparecchiature e di controllo delle perdite, di manutenzione, di assistenza, di riparazione e/o di smantellamento delle apparecchiature già installate.

I dati andranno comunicati con riferimento agli interventi svolti  a prescindere dalla quantità di FGAS in esse contenute sulle apparecchiature fisse di refrigerazione, apparecchiature fisse di condizionamento d’aria, pompe di calore fisse, apparecchiature fisse di protezione antincendio; celle frigorifere di autocarri e rimorchi frigorifero e commutatori elettrici.

Carica altri articoli simili
Carica altri in FGas

Puo interessarti anche

AVVISO ANNULLAMENTO SEMINARIO nuova Banca Dati F-GAS

  Si comunica che il seminario del 12/09/2019 sulla nuova banca dati F-GAS è stato an…