Home Approfondimenti Gas Pubblicata la revisione della UNI 10389

Pubblicata la revisione della UNI 10389

4 min di lettura
0
117

PUBBLICATA LA REVISIONE DELLA NORMA UNI 10389- 1

Come nella versione precedente la norma prescrive le procedure per eseguire in opera l’analisi dei prodotti della combustione e la misurazione del rendimento di combustione dei generatori di calore.

La norma deve essere utilizzata per i tutti i generatori di calore alimentati a combustibile gassoso e/o liquido, destinati al riscaldamento degli ambienti e/o alla produzione di acqua calda sanitaria e non può essere utilizzata per i generatori alimentati a biomassa combustibile o a combustibile solido.

La nuova norma presenta un ridotto numero di modifiche rispetto alla precedente, la prima novità è che viene eliminata la distinzione tra le modalità operative per ispettori e per manutentori, che ora hanno lo stesso approccio pratico.

Secondo la norma è possibile per tutti gli operatori accedere all’interno degli apparecchi utilizzando semplici attrezzature, come ad esempio un cacciavite, ma se questo è di consuetudine per un manutentore è comunque un’attività difficile per un ispettore che, non conoscendo tutti i singoli generatori, potrebbe incorrere in qualche piccolo inconveniente (difficoltà di accesso, piccoli danneggiamenti, perdita e sostituzione di viti, ecc.). Quindi occorrerà monitorare gli effetti che questa modifica normativa anvrà nel tempo.

Una seconda importante novità riguarda il rilascio dello “scontrino” delle misure, che può essere a carta o elettronico, ma comunque occorre sia eseguito. Non cambiano le modalità per calcolare il rendimento di combustione e l’esito delle misure deve essere sempre espresso con una variabilità +/- 2%, che si traduce nel riportare il valore del rendimento aggiungendo il 2% alla misura media calcolata, rimane fissato a 1000 ppm il limite massimo di CO nei fumi in condizioni di combustione senza eccesso d’aria.

Infine, nella norma non è presente l’obbligo di rilevazione del contenuto di NOx nei fumi, quindi possono continuare ad essere usati gli strumenti già in uso.

Carica altri articoli simili
Carica altri in Gas

Puo interessarti anche

ISCRIZIONE IMPRESE E PERSONE F-GAS

OBBLIGHI DI CERTIFICAZIONE F-GAS PERSONE FISICHE E IMPRESE L’obbligo di certificazione per…