Home Approfondimenti Fisco e Normative Pubblicata la norma UNI-11761:2019

Pubblicata la norma UNI-11761:2019

3 min di lettura
0
65

QUALITÀ DELL'ARIA INDOOR E OUTDOOR: PUBBLICATA LA NORMA UNI 11761:2019

Questa norma specifica i requisiti tecnici e di gestione di sistemi automatici per il monitoraggio degli odori (IOMS, Instrumental Odour Monitoring System) per la misurazione periodica degli odori in aria ambiente, alle emissioni e indoor.

Nel documento l’odore è inteso come l’interpretazione sensoriale dei recettori umani dell’olfatto relativo a una serie di stimoli prodotti da uno o più agenti chimici diffusi nell’aria ambiente. Dal punto di vista dei tipi di siti di installazione, nella norma sono considerati tre tipi di monitoraggio degli odori:

  • in aria ambiente ("al ricettore");
  • in emissione ("alla sorgente");
  • al confine di impianto ("a bordo impianto")

Dal punto di vista delle grandezze prodotte, nella norma sono considerate le determinazioni:

  1. di presenza/assenza di odore (misurazione di tipo A);
  2. della classe odorigena (misurazione di tipo B), in cui la scala di misura sulla quale lo strumento restituisce il risultato è costituta da un numero discreto di livelli e al limite è costituita da due soli livelli: quantità di odore sotto una soglia e quantità di odore sopra una soglia (es.: soglia di allarme);
  3. della quantità di odore, espressa in una scala di misura correlata con la concentrazione di odore determinata secondo la UNI EN 13725 (misurazione di tipo C)

Sono esclusi dal campo di applicazione della norma:

  • l’impiego di strumenti per monitoraggi finalizzati alla salute e sicurezza negli ambienti di lavoro;
  • l’impiego di strumenti per monitoraggi della concentrazione o presenza di singoli inquinanti atmosferici.
Carica altri articoli simili
Carica altri in Fisco e Normative

Puo interessarti anche

Accisa sull’energia elettrica

Accisa sull’Energia elettrica – Sistemi di accumulo su impianti di produzione alimentati d…